Obbligo di etichettatura ambientale per gli imballaggi

 

 

Il DL num. 116 del 2020 ha introdotto l’obbligo di etichettatura ambientale per gli imballaggi a partire dal 1° Gennaio 2021.  

Grazie al dialogo tra le associazioni di categoria preposte ed il Ministero della Transizione Ecologica, tale obbligo è stato sospeso fino al 31 Dicembre 2021 mediante l’emendamento del DL Sostegni approvato dalla Camera in data 19 Maggio. 

Inoltre, vi informiamo che, il Ministero della Transizione Ecologica ha emanato un importante circolare esplicativa sull’applicazione della norma sull’etichettatura. Tale circolare, semplifica notevolmente le disposizioni previste dando la possibilità di riportare il codice FOR50 / PAP20 (per gli imballaggi terziari tra cui pallets e imballaggi industriali) anche solo sui documenti di trasporto; escludendo così l’obbligo di marcatura diretta sull’imballo.  

Il Gruppo Chimar ottempera alle disposizioni della Normativa da Gennaio 2021 e, nonostante le recenti sospensioni / semplificazioni, continuerà ad apporre sui propri imballi (siano essi di legno o cartone) l’apposita marcatura FOR50 / PAP20.  

Tale soluzione, comporta un duplice vantaggio per Voi e per i Vostri utilizzatori finali. Per quanto riguarda lo smaltimento, infatti, non ci sarà:

 

Rimaniamo a vostra disposizione per qualsiasi dubbio o perplessità in materia.