UN IMBALLO A REGOLA D’ARTE

 

 

A CHIMAR il compito di imballare la perfetta riproduzione del David di Michelangelo che rappresenterà l’Italia a EXPO Dubai 2021

Non una semplice copia ma la riproduzione del David di Michelangelo creata dalle macchine insieme alla sapienza scientifica e tecnologica umana. Una statua stampata in plastica e ricoperta da polvere di marmo fedele al 100% in scala 1:1, a immagine e somiglianza dell’originale, che ha preso il volo verso Dubai e sarà il simbolo del Padiglione Italia dell’Expo 2021.

 

LA SOLUZIONE BY CHIMAR

La realizzazione è stata resa possibile grazie ad O.T.I.M. S.p.A – realtà italiana dedita alle spedizioni Internazionali –  partner logistico del progetto.

 
 
La soluzione CHIMAR si articola in 4 fasi dipendenti e consequenziali, vediamole insieme.

SOPRALLUOGO

 

Durante il sopralluogo in loco abbiamo preso visione dell’opera da imballare coordinandoci con O.T.I.M. S.p.A. ed i restauratori. In questa fase, grazie all’abilità dei tecnici CHIMAR e allo scambio di idee “sul campo”, è stato possibile delineare la tipologia di imballo necessario, le tecniche di fissaggio adeguate e coordinare le attività successive.

PROGETTAZIONE

La progettazione, come già sapete, costituisce da sempre un vero e proprio punto di forza CHIMAR.
Abbiamo tenuto conto delle necessità del trasporto aereo, della protezione interna e degli spazi di manovra utili. Analizzando il manufatto si è ritenuto adeguato procedere con la progettazione di 3 casse. Oltre alla cassa principale – 558x154x256 con portata 9800 Kg – dedicata alla protezione della statua, si è scelto di dividere il piedistallo in ulteriori due casse per garantirne la protezione. Il tutto progettato con l’utilizzo di software dedicati.


PRODUZIONE IMBALLO

La protezione esterna, realizzata su misura presso il nostro centro produttivo di ADRO (BS), è composta da 3 casse pannellate in compensato fenolico con intelaiatura in abete e munita di finestre idonee all’ ispezione doganale.

Per la protezione interna, mediante il coordinamento con il nostro centro tecnico specializzato CPS, è stato scelto l’utilizzo di polistirolo alta densità, polifrene foam espanso e un cappuccio in nylon. Inoltre, sono state fornite selle e gusci in polistirolo come ripartitori di carico in ogni punto di saldatura della statua.


CONFEZIONAMENTO

L’attività di confezionamento ha impegnato 4 persone per una giornata e mezzo di lavoro.
Dopo aver ri-verificato le misure e organizzato il cantiere è iniziata l’attività di confezionamento presso un Palazzo Storico nel centro di Firenze.

Particolare rilevanza è stata posta nelle operazioni di fissaggio. Abbiamo, infatti, inserito dei tubi di alluminio a giunzione dei ripartitori di carico, all’interno dei quali sono state fatte passare delle barre filettate ancorate al basamento così da assicurarne la tenuta. Abbiamo poi completato l’attività con il supporto al carico del bilico per la spedizione finale.


SFOGLIA LA GALLERY